"Vola Steve Vola! Vogliamo che tu possa volare più in alto che mai."
Per quelli che non lo dovessero già sapere, Steve Morse è uno dei più sorprendenti chitarristi e autori di musica strumentale. In questa sezione passiamo in rassegna tutte le bands in cui Steve è stato coinvolto nel corso della sua lunga carriera. I lettori di Guitar Player hanno votato Morse "Best Overall Guitar Player" (miglior chitarrista assoluto) per cinque anni di fila (1982-1986) per poi qualificarlo nella Guitar Player Hall of Fame rendendolo ineleggibile per dare spazio ai successivi Joe Satriani e Steve Vai. Per un certo numero di anni ha inoltre scritto una colonna della stessa rivista intitolata "Open Ears" (orecchie aperte).

A BRIEF SUMMARY

Steve è stato membro dei Dixie Grits, dei Dixie Dregs (nome poi cambiato in 'The Dregs'), nella Steve Morse Band, nei Kansas, nel Biff Baby's Allstars ed è ora il permanente chitarrista dei ben noti Deep Purple, andando a sostituire quell'autentica leggenda di Ritchie Blackmore. Ha suonato con tutti i seguenti artisti/bands: Dregs, Deep Purple, Steve Morse Band, Kansas, Lynyrd Skynyrd, Albert Lee, John McLaughlin, Al Dimeola, Paco De Lucia, Manuel Barrueco, Eddie Van Halen, John Petrucci, Jimmy Herring, Jon Finn, Jerry Peek, Dave LaRue, Van Romain, Rod Morgenstein, Jordan Rudess, Carlos Santana, Narada Michael Walden, Jaco Pastorius....., Steve Vai, Joe Satriani.

THE FIRST YEARS

Steve Morse è nato il 28 Luglio 1954 ad Hamilton (Ohayo). Ha frequentato l'Accademia di Richmond County e, più tardi, l'Aguinas High School così come l'Augusta College, entrambi in Augusta GA, suonando la chitarra. Val la pena notare che sia lui sia suo fratello Dave sono diventati due celebrità locali durante gli anni sessanta. A scuola, conobbero Andy West e formarono i Dixie Grits.

Mentre Steve frequentava il decimo anno dell'accademia militare di Richmond, essi suonavano occasionalmente e la lineup includeva il fratello di Steve, Dave, alla batteria, Andy West al basso, un chitarrista cantante dal nome di Frank Brittingham e un tastierista di nome Johnny Carr.

THE DIXIE DREGS

Dopo lo scioglimento dei Dixie Grits, mentre erano all'Università di Miami, dove stavano sudiando al dipartimento di Musica, Steve e Andy conobbero il il sovrumano batterista Rod Morgenstein e l'ex violinista della filarmonica di Miami Allen Sloan dalle dita agilissime e formarono i Dixie Dregs. La band suonava nei bar locali, miscelando covers degli Allman Brothers e Mahavishnu Orchestra con i loro pezzi originali finchè non firmarono un contratto di 3 album con la Capricorn Records alla fine del 1976. Questo contratto portò alla produzione degli album 'FreeFall', 'What If' e 'Night Of The Living Dregs'. Dopo di ciò la band firmò un altro contratto con la Arista records per tre album, togliendo il prefisso 'Dixie' dal nome e diventando 'The Dregs'.

La lineup della band remase invariata per il primo Demo e successivi 5 albums, con la sola eccezione del tastierista. Per l'ultimo album dei Dregs intitolato 'Industry Standard' il violinista Allen Sloan fu rimpiazzato da Mark O'Connor che aveva vinto molte volte il campionato nazionale di chitarra Flatpicking e il campionato Grand Masters di Violino a Nashville. (Mark ha anche suonato la chitarra dal vivo su "Rock And Roll Park" e "Bloodsucking Leeches")

Frank Josephs suonava le tastiere su 'The Great Spectacular', Steve Davidowski solleticava gli avori su 'Freefall', Mark Parrish(un originario Dixie Grit) suonava le tastiere su 'What If' e 'Night Of The Living Dregs' mentre T Lavitz ha suonato nei tre album dell'Arista Records, 'Dregs Of The Earth' , 'Unsung Heroes' e 'Industry Standard'. Nel periodo in cui 'Industry Standard' uscì, la band era sotto pressione per vendere più dischi e perfino inserì un paio di brani cantati nell'album. Dopo il tour successivo a questa release la band si sciolse, con Andy West coinvolto nell'industria di computer e Allen Sloan diventato un Anestesiologo. (Era già stato rimpiazzato per l'album e il successivo tour da Mark O'Connor). Rod Morgenstein andò a raggiungere la 'Steve Morse Band'.

I Dregs dapprima si riunirono brevemente nel 1988 per ri-registrare 'Take It Off The Top' per un ensoniq promo CD e suonarono un manciata di concerti. Essi furono poi fuori dalle scene ancorafinchè non si riformarono nel 1992 per un tour sponsorizzato dalla Capricorn records. La formazione questa volta includeva Morse(of course), Rod Morgenstein, Allen Sloan, T Lavitz and Dave LaRue(dalla Steve Morse Band) al basso.

Questa formazione ha suonato 7 volte insieme e poi per volere della Capricorn records decise di far uscire un live album per commemorare l'occasione. "Bring 'Em Back Alive" era l'album ed esso mostrava che i Dixie Dregs non avevano perso niente delle loro vecchie scintille. Mescolando materiale classico dei Dregs con ben note cover, questo album era una soffiata di aria fresca nel piuttosto squallido panorama musicale dominato dalle bands antitecniche del periodo.

Nel 1994, l'incredibile percorso musicale continuò un passo avanti con l'uscita di "Full Circle" su Capricorn records. Un album da studio di tutto materiale inedito + una cover ('Shapes Of Things' degli Yardbirds) questa versione dal suono moderno dei Dixie Dregs provò che essi avevano ancora un mucchio di risorse nelle loro rispettive maniche. La formazione questa volta comprendeva Steve Morse, Rod Morgenstein, T Lavitz, Dave LaRue e un membro originario della Mahavishnu Orchestra, il violinista Jerry Goodman.

La band rimase nuovamente abbastanza in silenzio fino alla fine del 1999 quando suonarono una manciata di concerti che furono registratiper un live album 'California Screamin'. Prevedeva una formazione estesa dei Dixie Dregs con with Morse, Morgenstein e Lavitz suonando su ogni canzone e Andy West, Dave LaRue, Allen Sloan e Jerry Goodman a rotazione per tutto l'album.

I Dixie Dregs stanno continuando a fare tour ogni talvolta ma in accordo con Steve non faranno mai più un altro studio album.

THE STEVE MORSE BAND

Dopo lo scioglimento dei 'Dregs' Steve formò il gruppo dal nome fantasioso 'Steve Morse Band' nel 1983 con due musicisti relativamente sconosciuti - Doug Morgan alla batteria e un giovane e preciso bassista dal nome di Jerry Peek.

Morgan e Peek venivano entrambi da una band di nome 3PM. Diversi concerti furono suonati con Morgan alla batteria (esistono alcuni bootleg di questa formazione) ma Morgan fu presto rimpiazzato dal pilastro dei Dregs Rod Morgenstein.

Dopo un periodo di tour e di prove, il nuovo gruppo registrò il primo album 'The Introduction' nel 1984. Veniva messo in risalto un approccio più orientato alla chitarra heavy rispetto ai Dregs (un fatto reso necessario essendo un trio) 'The Introduction' diventò un masterwork di chitarra heavy rock con elementi di country, jazz, blues e classical mescolati nella giusta quantità. L'anno seguente, il gruppo registrò 'Stand Up', un disco dalle sonorità commerciali con una varietà di ospiti e persino alcuni brani cantati. Dopo il tour successivo a questo album, la prima versione della 'The Steve Morse Band' si sciolse, con Morgenstein che andò a raggiungere la pop-metal band dei 'Winger' e Steve pronto a entrare nei Kansas. Insieme ai Kansas Steve ha registrato due album, 'Power' e 'In the Spirit of Things', dopodichè decise di abbandonare il gruppo perchè la casa discografica chiedeva una musica più commerciale e non credeva di essere la persona più indicata per questo scopo. Bisogna, poi, ridimensionare il fatto che in questo periodo Steve abbia temporaneamente abbandonato il mondo della musica. Vista la sua passione per il volo ha accettato un incarico come pilota di linea per sei mesi, continuando comunque a preparare il materiale musicale successivo.

Nel 1989 Steve ha presentato il suo primo solo album intitolato 'High Tension Wires'. Questo album vedeva Morse su tutti gli strumenti, con l'occasionale aiuto dei suoi vecchi amici dei Dregs o della Steve Morse Band per contrastare i suoi vari assolo. Ha assoldato il poderoso bassista DaveLaRue e il sorprendente batterista Van Romaine per il tour, e conseguentemente questi due diventarono membri a tempo pieno della nuova incarnazione della 'Steve Morse Band'.

Questa formazione, l'ultima versione della 'Steve Morse Band' è ancora attiva oggi and finora ha prodotto cinque eccellenti albums. Il suono è persino più raffinato e anche più orientato sulla chitarra rispetto alla prima formazione della band, con chitarre disposte a sinistra, destra e centro, così come un suono più duro e moderno. Steve continua a miscelare occasionalmente elementi come il country e i pezzi classici, ma complessivamente sono stilisticamente più omogenei dei Dixie Dregs. Questo non vuol dire che siano meno emozionanti, anzi tutt'altro. Col suo modo di suonare tale da soddisfare le persone che adorano l'abilità tecnica e una sezione ritmica così dinamica come questa, Steve è davvero al suo meglio.

La Steve Morse Band uscirà col nuovo disco "Split Decision" nel Marzo 2002. (6 anni dall'ultimo "Stressfest"!!)

BIFF BABY'S ALLSTARS

Questa band è stata messa insieme nei primi anni '80 come vehicolo promotore per le chitarre MusicMan e aveva come protagonisti alcuni loro promotori tra i migliori chitarristi.

Quando giunsero in Australia la formazione includeva Steve Morse e Albert Lee, ma altre volte ha incluso Steve Lukather (come abituale insieme a Morse e Lee) ed anche Eddie Van Halen at one stage (Apparentemente offeso di non essere stato invitato a suonare, Van Halen insistette e cominciò ad essere imbarazzato di essere in tale stellare compagnia che quella fu l'unica e sola jam insieme a loro.) Sterling Ball fornì un basso ebbro facendo pagliacciate con John Ferraro alla batteria, Jim Cox alle tastiere e un esercito di session man che ruotava attorno a questo scherzoso gruppo di musicisti...

Le attuali versioni di questa band di tutte star ha incluso Vinnie Moore e John Petrucci.

Quando li ho visti stavano suonando prevalentemente pezzi di Albert, con Albert alla voce. Essi hanno comunque fatto un paio di vecchi classici così come Steve Morse alle prese con un breve solo senza accompagnamento. Sfortunatamente non hanno mai registrato nulla, il che è una vergogna dato che è stato grande ascoltare Steve e Albert scambiarsi i passaggi per tutta la notte..

KANSAS

Steve è giunto in questa storica band alla fine del 1985 ed ha partecipato all'album 'Power' così come al seguente tour.. Dopo questo tour Steve decise di accettare l'offerta di una compagnia aerea regionale di pilotare un aereo di linea per sei mesi e tagliò i lunghi capelli. Ha tuttavia contribuito a varie sessioni durante questo breve periodo comprese quelle per la registrazione di 'In The Spirit Of Things' la successiva release del 1988 dei Kansas. I Kansas si sciolsero brevemente dopo l'uscita di questo album ma si riformarono per un tour poco dopo (senza Steve Morse). Dopo poche date Morse ha raggiunto di nuovo la band per un breve tour del 1989 che ha portato alla vasta diffusione del bootleg "Down The Road" così come all'uscitadel famoso live album della King Biscuit records. Steve ha anche ripreso il tour con i Kansas per un paio di mesi all'inizio del 1991 prima di abbandonare la band per meglio concentrarsi sulla recentemente riformata nuova versione della Steve Morse Band.

DEEP PURPLE

Steve ha raggiunto questa classica rock band nel 1995 dopo che Ritchie Blackmore aveva di nuovo mandato tutto al diavolo. E' stata una grande mossa per i Deep Purple dato che Steve ha definitivamente ringiovanito il loro suono e ha soffiato di nuovo un po' di vita in una bestia morente. Ascoltate le fatiche dei Deep Purple nei 6 o 7 anni prima dell'arrivo di Steve e confrontateli con i due album con Steve per averne una conferma (Ricordate 'Slaves And Masters? ha, ha)' .

Steve ha anche creato una grande differenza al suono live della band, riuscendo a trasmettere un grande senso di entusiamo e divertimento sul come procedere. Sebbene abbia detto che si annoia un poco dato che il meno intricato song writing dei Deep Purple non resiste troppo a degli ascolti ripetuti.

Steve sta attualmente preparando un altro album con i Deep Purple e continuea a fare tour insieme ad essi al presente.

Per maggiori notizie sui Deep Purple seguite le pagine della sezione Link.

Borrowed with Permission from the Steve Morse / Dixie Dregs Tribute Site http://members.tripod.com/~godsize1/frames.htm


***
*