Notte Stellata

Tra monti scuri e valli tenebrose

Ovunque spargi luce e colore

E tutto diventa viola come per magia.

Salti sopra i tetti

Come un angelo ballerino

E come per incanto t'alzi in volo

E danzi attorno all'astro luminoso.

 


Vento veloce, la valle ti vuole

Le tue onde d'aria non volano sole

T'immergi tra i flutti e formi quell'eco

Quel suono che viene dal nulla

Che nessuno ha creato

Da solo si formato ... per te per te!


 

Planando in aria come una farfalla

T'immergi tra le foglie d'argento

E hai ancora in mente la magica sinfonia.

Sconvolge e appassiona

Ammalia e poi consola

 E come per incanto a un tratto esplodi

Sei un'eco nella festosa notte stellata.

 


Vola vento veloce la valle ti vuole

Vuole la valle ti vuole, mio vento tu vola!


 

Qualunque tuo paesaggio paradiso

Ti fondi a fumi e odori intensi.

Ti schiudi e mostri al mondo la bellezza tua.

Sei fiero del tuo stato

Del tuo ambiente mai creato

E quando per incanto in cielo esplodi...

Sei un'eco in questa viva notte stellata.

 


Vento veloce la valle ti vuole

Le tue onde d'aria non volano sole.

T'immergi tra i flutti e formi quell'eco

Quel suono che viene dal nulla

Che nessuno ha creato

Da solo si formato... in questa notte stellata!


 


Vento veloce tu vola

Mio vento tu vola

Tu vola veloce...

 

Vuole la valle ti vuole

Veloce volando

La valle vedrai!